ANPI - ANPPIA Comitato Provinciale di Bologna

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
...resistere non invecchia!

Premio Vinka Kitarovic III edizione

E-mail Stampa PDF

Giovedì 5 aprile 2018 alle ore 16.30 nell'Aula Prodi del Dipartimento di Storia Culture Civiltà dell'Università di Bologna (piazza San Giovanni in Monte 2) sarà attribuito il Premio Vinka Kitarovic III edizione per lavori sulla storia dell'emancipazione femminile e dell'impegno delle donne nella lotta per la libertà e nella vita democratica (secoli XIX-XX) e per la storia dei comportamenti e dei movimenti collettivi dei popoli confinanti nell'Europa moderna e contemporanea.

Il premio è stato bandito dal Dipartimento di Storia Culture Civiltà dell'Università di Bologna in collaborazione con l'ANPI di Bologna grazie al contributo della figlia di Vinka Kitarovic, Jadranka Bentini.

Alla premiazione saranno presenti la direttrice del Dipartimento di Storia Culture Civiltà Francesca Sofia, Jadranka Bentini e alcune componenti della commissione giudicatrice: Mauria Bergonzini, Patrizia Dogliani, Dianella Gagliani, Elda Guerra, Maria Lucia Xerri.

 

Segni di Resistenza: una collaborazione tra ANPI e Accademia di Belle Arti

E-mail Stampa PDF

Anpi Provinciale e Accademia di Belle Arti di Bologna hanno avviato una collaborazione per realizzare, attraverso il lavoro creativo di studenti e studentesse, alcune installazioni di arte pubblica in luoghi significativi per la conoscenza del ruolo avuto dalla stampa clandestina nel corso della Resistenza.

Abbiamo per questo pensato ai luoghi in cui, in clandestinità, si redigevano giornali e e riviste, si stampavano, si diffondevano perché la voce della Resistenza arrivasse ovunque.

Come Associazione intendiamo in questo modo proseguire il nostro lavoro con le giovani generazioni e, nello stesso tempo, permettere alla cittadinanza tutta di conoscere aspetti e personalità rilevanti della lotta partigiana.

Il progetto parteciperà al Premio Daolio per l’arte pubblica edizione 2018 che sarà presentato giovedì 15 marzo 2018 alle 16:30 presso l'Aula Magna dell'Accademia di Belle Arti di Bologna via Belle Arti 54 in occasione della premiazione dei vincitori dell'edizione 2017.

Il progetto Segni di Resistenza sarà oggetto di un incontro con le ideatrici Mauria Bergonzini e Jadranka Bentini venerdì  23 marzo dalle 13 alle 15 presso l'Accademia di Belle Arti.

Premio Daolio invito

Premio Daolio bando





Ultimo aggiornamento Mercoledì 04 Aprile 2018 07:08
 

Mai più fascismi! Mai più razzismi!

E-mail Stampa PDF


Sabato 24 febbraio 2018 manifestazione nazionale a Roma contro il fascismo e il razzismo promossa dall'ANPI e da oltre venti sigle associative, sindacali e politiche firmatarie dell'appello Mai più fascismi.

Concentramento in Piazza della Repubblica alle ore 13.30, corteo verso Piazza del Popolo dove alle 15 inizierà la manifestazione.

Tutte le informazioni sul sito dell'ANPI nazionale www.anpi.it

Ultimo aggiornamento Giovedì 22 Febbraio 2018 13:42
 

Appello al voto

E-mail Stampa PDF

In previsione delle prossime elezioni politiche per il rinnovo del Parlamento del 4 marzo 2018, l’ANPI provinciale di Bologna invita tutti i cittadini e le cittadine a recarsi alle urne per esercitare il proprio diritto-dovere di voto, essenziale conquista democratica degli antifascisti e dei partigiani, ottenuta con pesanti sacrifici, fino al dono della vita, nella stagione della guerra e della lotta contro nazismo e fascismo.

Astensione, indifferenza e rifiuto di prendere parte sono infatti pericolose minacce alla democrazia e all'esercizio della sovranità popolare e privano i cittadini e le cittadine della possibilità di veder portare la propria voce all'interno delle Istituzioni attraverso rappresentanti democraticamente eletti.

L'ANPI di Bologna invita altresì tutti gli elettori e le elettrici ad indirizzare la propria libera scelta di voto verso quelle forze politiche e quei candidati che si riconoscono appieno nella Costituzione e si impegnano per la sua integrale ed effettiva attuazione, che si richiamano ai principi di libertà, uguaglianza, giustizia, solidarietà e pace, anima della Lotta di Liberazione e fondamenti della Costituzione della Repubblica, e che respingono come disvalori il razzismo, la xenofobia, l’omofobia, la violenza contro i quali hanno combattuto l’Antifascismo e la Resistenza.



Bologna 22 febbraio 2018                                                                                       ANPI provinciale di Bologna

Ultimo aggiornamento Giovedì 22 Febbraio 2018 13:29
 

A PASSO SVELTO

E-mail Stampa PDF



Lunedì 19 febbraio verrà presentata l'App "A PASSO SVELTO" dedicata a percorsi sui luoghi della Resistenza in Emilia-Romagna, realizzata dal Coordinamento regionale ANPI e dalle scuole del territorio nell'ambito dei progetti cofinanziati dalla Regione Emilia-Romagna con la legge della memoria.

Saranno presenti l'assessore regionale alla cultura Massimo Mezzetti, la presidente ANPI Bologna e coordinatrice regionale Anna Cocchi, i presidenti provinciali ANPI, gli studenti, i docenti e gli esperti che hanno lavorato al progetto.


Vi aspettiamo il 19 FEBBRAIO a BOLOGNA in CAPPELLA FARNESE a PALAZZO D'ACCURSIO alle ORE 10.


Invito

Ultimo aggiornamento Sabato 17 Febbraio 2018 19:34
 


Pagina 2 di 95
<<  Maggio 2018  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
   6
  7  8  910111213
14151617181920
21222324252627
28293031   

ANPIbologna @ YouTube

ANPI Bologna @ instagram!

Banner

Banner
Banner

vieni a trovarci su Facebook

vieni a trovarci su Facebook


Ogni tempo ha il suo fascismo: se ne notano i segni premonitori dovunque la concentrazione di potere nega al cittadino la possibilità e la capacità di esprimere ed attuare la sua volontà. A questo si arriva in molti modi, non necessariamente col timore dell'intimidazione poliziesca, ma anche negando o distorcendo l'informazione, inquinando la giustizia, paralizzando la scuola, diffondendo in molti modi sottili la nostalgia per un mondo in cui regnava sovrano l'ordine, ed in cui la sicurezza dei pochi privilegiati riposava sul lavoro forzato e sul silenzio forzato dei molti. Primo Levi

Questo sito web usa i cookie per gestire l'autenticazione, la navigazione ed altre funzioni. Per saperne di più sui nostri cookies e come eliminarli, leggi la nostra Informativa.

Accetto i cookies da questo sito.

Informazioni sulla Direttiva e-Privacy