ANPI - ANPPIA Comitato Provinciale di Bologna

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
ANPI - ANPPIA Comitato Provinciale di Bologna

Dal Presidente Nazionale ANPI

E-mail Stampa PDF

ASSOCIAZIONE NAZIONALE PARTIGIANI D’ITALIA - COMITATO NAZIONALE



Il Presidente Nazionale ANPI sullo sciopero del 12 dicembre, “Se non ora, quando?” e su Piazza Fontana:

“Piena e sentita l’adesione della nostra Associazione ai tre eventi”



Nei prossimi giorni, si verificheranno tre eventi di diverso contenuto e con diverse modalità, ma tutti estremamente importanti, di fronte ai quali l’ANPI non può che manifestare la sua piena, sentita, partecipe assonanza.

Lo sciopero di tre ore, proclamato per lunedì dalle tre Confederazioni sindacali, è un fatto straordinario già per il fatto stesso della ritrovata unità, su temi di tanto rilievo e di così forte impatto sociale. Ma c’è di più. Questo sciopero non è di quelli che mirano a far cadere un Governo, ma costituisce un modo fermo e deciso per ottenere che nella manovra in corso ci sia – accanto al rigore – maggiore equità. Non si chiede, dunque, nulla di impossibile, anche se è noto che i tempi stringono e che l’operazione non può che essere contrassegnata da una risolutezza e tempestività indispensabili; ottenere che non  si colpiscano o si colpiscano meno i sacrificati di sempre, coloro che hanno sempre pagato, e si usi una maniera più forte nei confronti degli evasori fiscali, dei detentori di patrimoni immobiliari e finanziari rilevanti, vale a dire dei più abbienti, non significa negare la possibilità e l’urgenza di provvedimenti anche duri, ma solo pretendere che si mantenga soprattutto quell’equità sociale che lo stesso Governo Monti, all’atto della sua nascita, ha assunto come un impegno ineludibile.

Ultimo aggiornamento Mercoledì 14 Dicembre 2011 14:12 Leggi tutto...
 

Comunicazione Presidente Nazionale ANPI

E-mail Stampa PDF

NOTAZIONI DEL PRESIDENTE NAZIONALE ANPI
CARLO SMURAGLIA:


► CADE IL GOVERNO BERLUSCONI: UNA SVOLTA, MA NON DEFINITIVA


In questi giorni si è realizzata una svolta, in qualche modo decisiva, nella politica del nostro
Paese. Si è conclusa, quanto meno, una fase della cosiddetta “era Berlusconi” e se n’è aperta
un’altra, che dobbiamo osservare con attenzione e speranza.
In effetti, c’è da sperare che la fase terribile di immobilismo che il Paese ha attraversato in
questi mesi, con risultati che tutti qualificano come disastrosi, sia conclusa per sempre, a
prescindere dalle soluzioni politiche che verranno adottate nel prossimo periodo.
Lasciando stare - al momento - qualunque giudizio sul Governo presieduto da Berlusconi,
basterà dire che abbiamo vissuto un periodo drammatico, perché dapprima e per lungo
tempo ci è stato detto che la crisi non c’era e comunque non riguardava il nostro Paese e poi
- di colpo - si è scoperto che stavamo arrivando ad una situazione equiparata da molti a
quella della Grecia.

Leggi tutto...
 

Anniversario della battaglia di Porta Lame

E-mail Stampa PDF

67° anniversario della Battaglia di Porta Lame

DOMENICA 6 NOVEMBRE 2011

Ore 11,00 -   GIARDINO ‘J. KLEMLEN’ VIA AZZO GARDINO – VIA DEL MACELLO

Inaugurazione di una targa a ricordo di John Klemlen, partigiano della 7ª G.A.P. e deposizione di un mazzo di fiori.

Ore 11,30 -   PIAZZA 7 NOVEMBRE 1944

Deposizione di corone. Un reparto militare renderà gli onori ai Caduti.

Ultimo aggiornamento Venerdì 28 Ottobre 2011 10:14
 

Comunicato stampa dell’ANPI provinciale di Bologna sulla crisi politica ed economica italiana

E-mail Stampa PDF

La situazione di crisi politica ed economica in cui versa il nostro Paese si è ulteriormente aggravata in questi ultimi giorni. Il governo stesso è sotto controllo dell’autorità europea vista la sua mancanza di credibilità.
Il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha preso una severa posizione, che stimola il governo a rispettare gli impegni che esso stesso ha dichiarato.
Il Comitato direttivo dell’ANPI provinciale di Bologna, riunito il 5 novembre scorso, si rivolge a tutti i cittadini e alle organizzazioni democratiche per assumere una posizione visibile, ognuno secondo le proprie competenze, che sottolinei  l’urgenza di iniziative atte a controllare la crisi, denunciandone le responsabilità.
Condanniamo le inconcepibili dichiarazioni del presidente del Consiglio Berlusconi secondo cui l’Italia è un paese benestante nel quale i ristoranti e gli aerei sono pieni, offendendo in tal modo le migliaia di aziende in crisi, disoccupati, cassaintegrati, precari e giovani per i quali il presente ed il futuro sono incerti.
Ribadiamo che solo l’unità delle forze democratiche può risollevare il Paese invertendo la scelta politica attuale che fa pagare sempre alle stesse fasce deboli i costi della crisi e annulla ogni valore di giustizia sociale.
L’ANPI provinciale per questo assumerà tutte le iniziative atte a mobilitare le forze democratiche poiché abbiamo a cuore le sorti del Paese, l’avvenire di tutti e delle giovani generazioni in particolare.


Il Presidente
William Michelini

 

Mostra "Bologna città dei due Risorgimenti"

E-mail Stampa PDF

Martedì 25 ottobre 2011

Succursale della Scuola media A. Volta - Via Galeazza 59, Casteldebole - Bologna

Inaugurazione della mostra fotografica: "Bologna città dei due Risorgimenti"

 

ore 10,00

Intervengono:

"William" Lino Michelini - Presidente A.N.P.I. Provinciale di Bologna

Laura Villani - Dirigente Istituto Comprensivo 14

Nicola De Filippo - Presidente Consiglio del Quartiere Borgo Panigale

Paola Furlan - Responsabile Archivio storico del Comune di Bologna

 

Visita guidata ai monumenti sorti in memoria dei Caduti di Casteldebole.

 La mostra rimarrà aperta in orario scolastico dal martedì 25 ottobre al lunedì 7 novembre dalle ore 8,30 alle ore 12,30.

 

Allestimento e cura della mostra sono di:

Associazione Nazionale Partigiani d'Italia - Bologna

Quartiere Borgo Panigale

 


Pagina 82 di 96
<<  Agosto 2018  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
    1  2  3  4  5
  6  7  8  9101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

ANPIbologna @ YouTube

ANPI Bologna @ instagram!

Banner

Banner
Banner

vieni a trovarci su Facebook

vieni a trovarci su Facebook


Ogni tempo ha il suo fascismo: se ne notano i segni premonitori dovunque la concentrazione di potere nega al cittadino la possibilità e la capacità di esprimere ed attuare la sua volontà. A questo si arriva in molti modi, non necessariamente col timore dell'intimidazione poliziesca, ma anche negando o distorcendo l'informazione, inquinando la giustizia, paralizzando la scuola, diffondendo in molti modi sottili la nostalgia per un mondo in cui regnava sovrano l'ordine, ed in cui la sicurezza dei pochi privilegiati riposava sul lavoro forzato e sul silenzio forzato dei molti. Primo Levi

Questo sito web usa i cookie per gestire l'autenticazione, la navigazione ed altre funzioni. Per saperne di più sui nostri cookies e come eliminarli, leggi la nostra Informativa.

Accetto i cookies da questo sito.

Informazioni sulla Direttiva e-Privacy