ANPI - ANPPIA Comitato Provinciale di Bologna

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
ANPI - ANPPIA Comitato Provinciale di Bologna

a Casalecchio torna Liberi di Resistere

E-mail Stampa PDF

Liberi di Resisteredal 20 maggio prossimo il Centro Sociale 2 agosto di Casalecchio di Reno ospiterà la 7^ edizione di Liberi di Resistere, che quest'anno è dedicata alla Resistenza curda nella regione autonoma del Rojava.

In un ideale "ponte" tra vecchie e nuove resistenze la festa alterna linguaggi espressivi, momenti di festa e riflessione, sempre di alto livello: dal cinema de "Il Sole contro", documentario che ricostruisce la strage del 7 Luglio 1960 a Reggio Emilia presentato dall'autore, al teatro dei "Passaggi Partigiani" alla musica dei Capitan Jack and his Tunas, passando per un "ricco" DJSet e lo sport del Rojava PlayGround (torneo a sostegno della realizzazione di un parco giochi per bambini a Suruç), infine al libro-reportage de "Kobane dentro", presentato all'interno dell'incontro "Il sistema democratico di un popolo senza Stato: il Rojava" con la presenza dell'autore e di altre voci importanti.

Durante tutta la festa sarà attiva la cucina

Per i dettagli, clicca qui per la pagina dell'evento sul nostro sito e qui per andare al sito della sezione ANPI di Casalecchio di Reno, che organizza l'evento

Ultimo aggiornamento Domenica 15 Maggio 2016 15:45
 

Ha vinto la Costituzione

E-mail Stampa PDF

Ancora una volta ha vinto la Costituzione, contro l'arroganza, la prepotenza, la mancanza di rispetto per la sovranità popolare e i diritti dei cittadini. Hanno usato tutti gli strumenti possibili, il denaro, la stampa, i poteri forti, gli stranieri; sono ricorsi al dileggio e alla diffamazione degli avversari, ma il popolo italiano non si è lasciato convincere e ha dato una dimostrazione grandiosa di maturità. Noi che abbiamo fatto una campagna referendaria rigorosa, sul merito, con l'informazione e il ragionamento, siamo felici e orgogliosi di questo successo. Ora finalmente si potrà pensare ad attuare la Costituzione nei suoi principi e nei suoi valori fondamentali, per eliminare le disuguaglianze sociali, privilegiare lavoro e dignità della persona, per riportare la serietà, l'onestà e la correttezza nella politica e nel privato. Alle sorti del Governo provvederà il Presidente della Repubblica e noi ci rimettiamo alla sua saggezza. La cosa importante è che riprenda il confronto politico e democratico e che prevalga su ogni altra cosa la partecipazione dei cittadini. Questa è una vittoria anche dell'ANPI che tanto si è impegnata, ma è soprattutto una vittoria della democrazia e ripeto, con forza, della Costituzione. Mi auguro, inoltre, che si realizzi finalmente quella rigenerazione della politica, in senso politico ed etico, che è un'esigenza imprescindibile e indifferibile, per il rilancio del Paese e delle sue istituzioni, sulla base di un consenso diffuso e consapevole. Sarà un nuovo “patriottismo costituzionale “, di cui l'Anpi si farà promotrice e garante, a determinare le condizioni per il consolidamento e lo sviluppo del nostro sistema democratico.


Carlo Smuraglia
Presidente Nazionale ANPI

Milano, 5/12/2016


Grazie presidente Smuraglia per averci saputo guidare con mano ferma, pacatezza e dignità in questa lunga campagna referendaria. Grazie per la passione, il rispetto, il senso di appartenenza all'ANPI trasmessi ai dirigenti, agli iscritti e a tutta l'Associazione. Grazie per aver avuto coraggio e forza per tutti noi. Senza di te non ce l'avremmo fatta.

Ultimo aggiornamento Lunedì 05 Dicembre 2016 16:38
 

Imbrattata la targa di ANPI San Lazzaro

E-mail Stampa PDF

L'ANPI Provinciale di Bologna si unisce alla sezione ANPI di San Lazzaro nel condannare fermamente l'imbrattamento della targa collocata fuori dalla sede di ANPI San Lazzaro, denunciata dai compagni sanlazzaresi con le seguenti parole:

Questo è il risultato di mesi di attacchi all'ANPI che si è schierata, con coerenza, in difesa della Costituzione. Auspichiamo che ora si sia in grado di recuperare un dibattito basato sulle idee e non sulle continue provocazioni.


Ultimo aggiornamento Mercoledì 14 Dicembre 2016 14:18
 

Resistenza e Nuove Resistenze n. 3 anno 2016

E-mail Stampa PDF

E' online Resistenza e Nuove Resistenze di Novembre 2016.

La nostra rivista cambia veste e si rinnova, ecco come ce lo racconta la redazione su questo numero:

"Con questo numero inizia una nuova fase per la rivista dell’ANPI provinciale. Abbiamo mantenuto la vecchia testata, ma aggiunto un sottotitolo che condensa gli obiettivi che ci proponiamo. Vogliamo infatti testimoniare sia la continuità con il passato, sia un approccio nuovo con la realtà di oggi, con i problemi che la stessa evidenzia.

I cittadini possono trovare in queste pagine uno strumento di partecipazione e confronto sui temi che interessano la nostra collettività nazionale e locale e una motivazione per contribuire alla nostra azione.

Le pagine dedicate alla vita associativa offrono informazioni, analisi e indicazioni di lavoro, scambi di esperienze e comunicazioni sulla vita dell’ANPI.

Ricordare le vicende del passato non deve essere solo un esercizio di memoria, ma un modo per analizzare e comprendere i processi attraverso i quali si è determinata l’affermazione, quasi un secolo fa, dei fascismi in Europa. E capire in che modo le forze democratiche si sono attrezzate per restituirci la Libertà. Ci sono dei passaggi in quelle esperienze che possono essere di insegnamento anche oggi. [...]"

La rivista è l'organo dell’ANPI Provinciale di Bologna.

Se vuoi puoi scaricarne una copia in pdf qui, altrimenti sfoglialo online nella finestra qui di seguito:

istruzioni d'uso


clicca sulla rivista per visualizzarla a pieno schermo e potrai sfogliarla in due modi: utilizzando i tasti freccia della tua tastiera o cliccando sui triangoli bianchi che compaiono ai lati dello schermo quando ci si passa il mouse.

Cliccando sulle pagine in ogni caso si accede alla modalità zoom (o lente di ingrandimento) utile per ipovedenti.

Ultimo aggiornamento Mercoledì 22 Febbraio 2017 15:50
 

Omaggio a Giancarlo Romagnoli

E-mail Stampa PDF

Il 7 giugno alle ore 11 le studentesse e gli studenti del Liceo Laura Bassi e dell'IsArt Liceo Artistico Arcangeli di Bologna inaugurano una targa da loro realizzata per ricordare Giancarlo Romagnoli, giovane partigiano fucilato a Bologna il 3 gennaio 1944. L'iniziativa nasce come risposta ai gravi atti di vilipendio che hanno colpito più volte negli scorsi mesi la lapide che ricorda Romagnoli, collocata in via Broccaindosso, e la corona posta per omaggiarlo. I giovani bolognesi affermano con convinzione che l'antifascismo è ancora un loro valore e che la memoria della Resistenza è un patrimonio civile da preservare con un impegno quotidiano.

Per l'ANPI sarà presente Simona Salustri della presidenza provinciale.


Ultimo aggiornamento Mercoledì 07 Giugno 2017 08:44
 


Pagina 8 di 91
<<  Novembre 2017  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
    1  2  3  4  5
  6  7  8  9101112
13141516171819
20212223242526
27282930   

ANPIbologna @ YouTube

ANPI Bologna @ instagram!

Banner

Banner
Banner

vieni a trovarci su Facebook

vieni a trovarci su Facebook


Parto verso i monti, là troverò i ribelli e mi unirò a loro. Là troverò la morte o la vita, il motivo della vita che ancora non ho trovato. Giannino Bosi "Battisti"

(studente universitario, nato nel 1920, morto a 24 anni, partigiano, medaglia d'oro al valor militare)

Questo sito web usa i cookie per gestire l'autenticazione, la navigazione ed altre funzioni. Per saperne di più sui nostri cookies e come eliminarli, leggi la nostra Informativa.

Accetto i cookies da questo sito.

Informazioni sulla Direttiva e-Privacy